Appartamento GV


Mantova




Il cuore di questa residenza è definito dal rapporto tra due anime; una boiserie in mdf e una parete traslucente; la lunga perete grigia definisce la soglia oltre la quale si trovano gli spazi privati dell'appartamento. Ad essi si accede attraverso delle grandi porte a bilico che rafforzano il senso di limite tra lo spazio delle relazioni sociali e i luoghi della vita familiare.

La parete luminosa gestisce al suo mutare i diversi momenti della giornata modificando il carattere dello spazio per mezzo dei diversi scenari controllati elettronicamente.



The heart of this residence is defined by the relation between two souls: a mdf boiserie and a translucent wall. The long gray wall unit defines the threshold beyond which are the private spaces of the apartment. They are accessed through the large doors rocker that reinforce the sense of boundary between the space of social relations and the places of family life.

The light wall changes during the different moments of the day, thanks to an automated system, modifying the character of the spaces.


Foto Gianni Basso























Archiplan Studio - © 2020