Appartamento
A ELLE


Mantova



L'appartamento AL è il primo passo che  ci ha condotto attraverso un nuovo filone di ricerca.

Tentiamo in sostanza di tenere insieme due mondi, quello del vecchio e quello del nuovo, in un equilibrio in grado di garantire le identità di entrambi, in cui luce ed ombra vengono mantenuti nella loro ambiguità e pluralità, senza sacrificare le ragioni dell'uno a scapito dell'altro.

La precisione del giorno, e la sensualità della notte tenute insieme da una narrazione che che li taduce in forma in grado di contenerne l'altro grado di ambiguità.

La precisione dell'elemento progettato con grande rigore, accostata all'elemento imperfetto nel quale l'azione del tempo ha trasferito un energia inconsueta al materiale.

La bellezza può essere trovata ovunque e non è legata al valore intrinseco del materiale.

Si trova soprattutto nei frammenti , nelle forme evocative e nelle relazioni.

Crediamo che le “relazioni” rappresentino il tema più importante del nostro percorso progettuale.

E' la modalità in cui si mettono in relazione le cose che genera un nuovo sapere e una nuova bellezza.


Le nostre relazioni privilegiate tentano di tenere insieme gli opposti, come la forza e la fragilità, il perfetto e l'imperfetto, la lucentezza di un mobile appena uscito dalla fabbrica con l'imprevedibilità e dei materiali caduti in uno stato di abbandono




The AL apartment is the first step that led us through a new line of research.

Let's try essentially to keep two worlds together, that of the old and that
of the new, in a balance able to guarantee the identities of both, in which light and shadow are maintained in their ambiguity and plurality, without sacrifice the reasons of one at the expense of the other.

The precision of the day, and the sensuality of the night held together by a narrative that taduce them into a form capable of containing them
the other degree of ambiguity.
The precision of the element designed with great rigor, juxtaposed to the imperfect element into which the action of time has transferred an energy unusual for the material.

Beauty can be found everywhere and is not related to value
intrinsic of the material. 

It is found mainly in fragments, in evocative forms and in
relations.
 
We believe that "relationships" represent the most important theme of the our design path.
 
It is the way in which things are related that generates a
new knowledge and a new beauty.

Our privileged relationships try to hold opposites together,
like strength and fragility, the perfect and the imperfect, the
sheen of a piece of furniture just out of the factory with unpredictability and materials that have fallen into a state of neglect.


Photo Gianni Basso VegaMG
























Archiplan Studio - © 2020